La posizione del Movimento 5 Stelle Matelica sulle industrie insalubri – Parte I -

Sono classificate come “industrie insalubri di prima classe” ben 28 tipologie di attività industriali. La lista spazia dall’allevamento di larve ed esche per la pesca agli impianti per il trattamento dei combustibili nucleari, dalle tipografie con rotative agli inceneritori (battezzati dall’attuale classe politica termovalorizzatori e da noi ribattezzati cancrovalorizzatori).
E’ evidente che la categoria “insalubri” comprende un range talmente ampio di attività tale da rendere inopportuno lo schierarsi pro o contro a priori di un eventuale insediamento. Chi manifesterebbe dissenso per l’insediamento di una tipografia?

Riteniamo che non si possa dunque assumere una posizione negativa a priori e ad oggi, stando alle dichiarazioni ufficiali dell’amministrazione comunale, sul tavolo non c’è nulla di concreto. I quattro lotti incriminati non hanno un compratore, non ci sono trattative in corso e non c’è un progetto ufficiale.

Quello che chiediamo formalmente al comune è che nel momento in cui si dovesse presentare un acquirente intenzionato ad insediare un’attività industriale, venga aperto un tavolo pubblico in cui poter presentare pro e contro; i cittadini devono poter mettere su una bilancia i posti di lavoro da una parte e le emissioni inquinanti dall’altra. Bisogna poter valutare le implicazioni positive e gli eventuali riflessi negativi. Fatto questo si potrà prendere una decisione “serena” e partecipata.
Avete presente come è stata gestita la “pratica biogas”? Bene, noi chiediamo l’esatto contrario.

Matelica 5 Stelle

Questa voce è stata pubblicata in Comunicati Stampa, News e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink. da Matelica 5 Stelle

2 risposte a La posizione del Movimento 5 Stelle Matelica sulle industrie insalubri – Parte I -

  1. M5S è assolutamente contrario all’installazione di industrie inquinanti nel territorio matelicese ed è favorevole a petizioni e referendum per evitare che ciò accada. Nel caso in cui tali tentativi fallissero, occorre avere avere la certezza che l’amministrazione non venda i lotti per installare aziende inquinanti. E’ in tal senso che si chiede un impegno formale da parte dell’amministrazione.

  2. Pingback: Tutti insieme contro le R.I.R. – Manifestazione “Custodire la terra per custodire la vita” | Matelicaweb.it - La città di Matelica sul Web!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>