Matelica merita di più: Alcune precisazioni

Sul Resto del Carlino di Macerata di domenica 21/07/2013 è stato pubblicato un articolo intitolato: “Destra sinistra e grillini uniti contro Sparvoli”, che erroneamente lascia intendere la costituzione di una formazione politica composta dal Movimento 5 Stelle e dalle attuali forze politiche di opposizione. In realtà si prospetta, come già da tempo autonomamente intrapreso dagli attivisti a 5 Stelle, un tavolo di confronto congiunto tra forze politiche e cittadini al quale il movimento intende partecipare solo nel rispetto di precise condizioni in un’ottica di effettivo rinnovamento.

A seguire il comunicato proposto durante l’incontro “Matelica merita di più” di venerdì 19/07/2013 in risposta alle proposte avanzate dalle opposizioni tutte.

“Con il presente comunicato, il Movimento 5 Stelle Matelica intende rispondere alle proposte fatte durante gli incontri effettuati con alcuni esponenti delle opposizioni circa la possibilità di concorrere insieme alle prossime elezioni comunali.

Anzitutto vanno fatti i dovuti ringraziamenti alle persone che ci hanno contattato e tenuto in considerazione  anche andando in netta controtendenza rispetto ad altri che, sempre dall’opposizione, non esitano a sparare a zero verso di noi come se fossimo gli artefici della situazione in cui versa oggi il paese.

Durante questi incontri ci siamo trovati perfettamente d’accordo sul fatto che l’operato dell’attuale maggioranza sia per alcuni aspetti addirittura scandaloso.

Innanzitutto si ritiene carente la trasparenza nei confronti dei cittadini in merito alle scelte di natura politica a amministrativa. Le linee guida intraprese da un’amministrazione dovrebbero essere basate sul dialogo non solo tra forze politiche, ma anche e soprattutto con la cittadinanza, in un’ottica di collaborazione continua e costruttiva.

Consideriamo inoltre che la strada percorsa dall’attuale amministrazione sia priva di un obiettivo: non esiste un indirizzo economico sociale chiaro e definito; non esiste una visione strategica di insieme che coordini i molteplici e complessi aspetti gestionali della città.  Scelte tra loro contrastanti lasciano trasparire idee poco chiare. Si parla di turismo, di eccellenze locali, di produzioni autoctone poi si aprono le porte alle industrie insalubri a rischio di incidente rilevante ed alle centrali a biogas. Si investono soldi per un inutile ponte e si rinegoziano mutui secondo una logica miope e di breve periodo. Si esulta per lo stanziamento di soldi (i nostri soldi) destinati alla realizzazione di una strada oggi inutile e ci si addormenta sulle poche opportunità che il mercato presenta. Le scelte dei nostri amministratori sembrano essere dettate da logiche adatte agli anni sessanta e settanta, logiche che applicate ai nostri tempi sono oggettivamente fallimentari.

Non possiamo esimerci dal constatare che come opposizione siete anche voi attori di questo scenario. Non lo siete direttamente ma le poche proposte, la mancanza di idee, di concretezza e di una visione nuova hanno caratterizzato e caratterizzano il vostro operato. Non siete riusciti a fare abbastanza.

Reputiamo quanto mai indispensabile, una forte e netta necessità di cambiamento rispetto al passato ed è per questo che noi cittadini a cinque stelle abbiamo deciso di metterci in gioco scendendo in campo stufi di dare deleghe.

Vorreste che il nostro movimento appenda il simbolo al chiodo ed entri a far parte di una grande lista civica? Bene. Siamo disposti a valutare questa opportunità tenendo però ferme alcune condizioni necessarie affinché si abbia il cambiamento al quale dite di riferirvi.

  • i contenuti del programma elettorale e le modalità di costruzione dello stesso dovranno nascere dal dialogo preventivo e continuo con la cittadinanza in maniera totalmente svincolata da interessi personali, economici o logiche di partito. Il propulsore del programma sarà solo ed unicamente l’interesse del cittadino. In quest’ottica il Movimento 5 Stelle Matelica ha già da un anno avviato il progetto del Programma Condiviso proposto lo scorso Luglio durante un’assemblea pubblica;
  • reputiamo assolutamente indispensabile dimostrare alla cittadinanza un inequivocabile distacco dal passato politico della città. In quest’ottica  riteniamo vincolante e inderogabile proporre nella lista elettorale persone politicamente nuove. Nessuno dunque di coloro che oggi siede in consiglio comunale, nessuno che abbia in passato ricoperto ruoli all’interno dell’amministrazione comunale per un numero superiore o uguale a due mandati, ancorché allo stato attuale facenti parte a vario titolo di diverse correnti politiche;
  • i componenti della ipotetica nascente lista dovranno assicurare autonomia decisionale senza indirizzi e veti caduti dall’alto e quindi dovranno operare solo nell’interesse esclusivo dei cittadini matelicesi come sarà eventualmente stabilito nel programma condiviso.

In coerenza con le vostre esigenze di rinnovamento e cambiamento ci aspettiamo che possiate valutare le nostre condizioni preliminari all’apertura di un tavolo. Se non si dovesse trovare un punto d’incontro, il Movimento 5 Stelle andrà serenamente avanti nel percorso intrapreso due anni fa, consapevole di essere probabilmente l’ultima e sicuramente l’unica opportunità di cambiamento a Matelica.”

Movimento 5 Stelle Matelica

Questa voce è stata pubblicata in Comunicati Stampa e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink. da Matelica 5 Stelle

Una risposta a Matelica merita di più: Alcune precisazioni

  1. vania scrive:

    avanti tutta :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>